Torna alla lista

Sito Archeologico di Tanca Manna

Via Martiri della Libertà

Orari: 16,00  - 19,00 (escluso il martedì)
Mattino su prenotazione per gruppi e scolaresche (minimo 10-15 persone).
Costi Biglietto: adulti 4 Euro, bambini 2 Euro, ridotto e gruppi 3 Euro

Il sito archeologico di Tanca Manna, situato nel quartiere Su Nuraghe della città di Nuoro , comprende un nuraghe con il villaggio circostante che prende vita intorno a 3600 anni fa (fasi iniziali dell’Età del Bronzo).

L'insediamento conserva importanti testimonianze sull'evoluzione dell’architettura protostorica della Sardegna nuragica: infatti  sono visibili diversi modelli costruttivi sia nel nuraghe che nelle capanne.

Il nuraghe conserva due fasi: la più antica è costituita da un protonuraghe sulla cui sommità successivamente viene costruita la classica torre a tronco di cono.

Anche nel villaggio è possibile leggere l’evoluzione delle architetture abitative nuragiche con il passaggio dalla costruzione delle più antiche capanne rettangolari a quella delle successive capanne circolari che si conserveranno fino ai giorni nostri nei tradizionali “pinnettos” dei pastori.

Nel parco c’è anche un’area riservata all’archeologia sperimentale, dove vengono proposti laboratori per adulti e bambini: è possibile visitare la capanna ricostruita sul modello una di quelle ritrovate nello scavo e arredata con fedeli riproduzioni degli oggetti portati alla luce dagli archeologi, provare ad impastare e cuocere il pane come facevano i nostri antenati 3600 anni fa, creare piccoli vasi in argilla e recarsi nell’area dello scavo simulato dove i più piccoli possono sperimentare l’emozione di essere archeologi per un giorno.

Il sito di Tanca Manna è al centro di un progetto di valorizzazione da parte del Comune di Nuoro: l’impresa sociale Anarchea, che ha in gestione l’area, si pone come obiettivo la creazione di un parco archeologico dove, oltre all’aspetto archeologico tradizionale, sarà possibile sperimentare le più innovative tecnologie di ricostruzione virtuale del villaggio nuragico. Inoltre, è in programma la ricostruzione di una porzione del villaggio, comprendente due capanne rettangolari ed una capanna circolare, ricostruite sulla base di quelle ritrovate durante gli scavi archeologici.

.