Taglia le forme // Valerio Mattiacci

OKKY - Largo Iv Marzo, 5

Ottieni indicazioni

Abbiamo visto o meglio ascoltato, le fatidiche supposizioni di come sarebbe stato dopo la pandemia. Munari diceva: «Ognuno vede ciò che sa». La nostra nuova consapevolezza, si spera, stia nel guardare senza più essere vincolati al “se niente ci tocca niente ci fa soffrire”, perché il virus e i problemi in generale non hanno confini.