Grazia Deledda (1871-1936)

Grazia Deledda (1871-1936)


Premio Nobel per la letteratura nel 1926. Unica donna italiana ad aver raggiunto questo traguardo. Da autodidatta, ispirata dagli scrittori naturalisti francesi, iniziò pubblicando brevi romanzi su riviste femminili. Solo dopo il suo trasferimento nella capitale iniziò la sua proficua opera, scrivendo, oltre a trattati di antropologia sulle tradizioni barbaricine, romanzi intensi intrisi di nostalgia per la sua terra natia. Fra i più popolari ricordiamo: Canne al Vento, L'Edera, Marianna Sirca, Cosima.

Vai al Museo


Audio - Archivio Sardegna Digitallibrary

Ascolta la Novella "Primi Passi"

 


 

Scarica gratuitamente il Romanzo "Canne al Vento"

Scarica Ebook in formato ePub 

Scarica Ebook in formato Pdf