Spazio Ilisso // SIGNIFICANTE 2021 - PASKA DEVADDIS di Michelangelo Pira

Spazio ILISSO / Via Angelo Brofferio, 23

sabato 19 giugno 2021 dalle 14:00 alle 16:00

TEATRO E MUSICA

 

PASKA DEVADDIS di Michelangelo Pira
Dalla Penna alla Radio. Dalla Radio alla Scena
Un Dramma Sonoro
Drammaturgia - Andrea Congia
Produzione - Casa di Suoni e Racconti
Anna Fronteddu - voce
Andrea Congia - chitarra classica/synth
Con la partecipazione straordinaria del Tenore Murales di Orgosolo
Tuona negli animi la Disamistade. Non dà pace il lamento dei vivi e dei defunti. Un mormorio di flebili voci trasportato dal vento, di bocca in bocca, di generazione in generazione. Chiedono d’essere nuovamente narrate le feroci vicende, trasformatesi in epica popolare, di colei che diviene vittima sacrificale della faida che per quasi un ventennio sventra la comunità di Orgosolo. Tra Parola e Musica l’attrice Anna Fronteddu e il chitarrista Andrea Congia danno ancora una volta labbra a Paska Devaddis, sorella e sentinella dei banditi, protagonista leggendaria.
Il Radiodramma
Registrato per Radio Cagliari nel 1980 e inserito nel 2005 nella Collana Gli Archivi della Memoria - Teatro alla Radio, da Rai Sardegna, Paska Devaddis è il testo teatrale ideato da Michelangelo Pira per l’ascolto radiofonico. La storia della giovane di Orgosolo, vissuta e morta in latitanza, è pubblicata postuma nel 1981 dall’Editore Della Torre nel volume Paska Devaddis - Tre Radiodrammi per un Teatro dei Sardi. Nella storia drammaturgica sarda, il testo, da subito oggetto di trasposizioni sceniche, rappresenta lo snodo fondamentale nelle relazioni tra Radio e Teatro.
Michelangelo Pira (Bitti 1928 - Quartu Sant’Elena 1980)
Antropologo, giornalista, scrittore, Michelangelo Pira, noto con il patronimico Mialinu de Crapinu, è tra i protagonisti del dibattito culturale isolano della seconda metà del Novecento. Autore per Radio e Televisione propone, attraverso questi, un progetto antropologico di riaffermazione delle radici etniche e culturali dei sardi. L’Identità Sarda, attraverso l’uso della Lingua Sarda nei Mass Media, è da lui rivendicata non più come subalterna rispetto alla cultura italiana ma in grado di affrontare il processo di modernizzazione in atto.
GLI ARTISTI
Associazione Culturale Tra Parola e Musica - Casa di Suoni e Racconti - Nasce nel 2015 in seno ai percorsi del musicista Andrea Congia, della Rassegna Significante e dallo Staff creatosi intorno ad essa, da sempre dedicati allo Spettacolo e alla Parola e alla Musica. Ha lo scopo di liberare le Storie degli Uomini, raccontandole nelle vive performance, facendole viaggiare dalle pagine scritte all’Oralità e all’Azione. Esplora l’Arte, la Cultura, i Territori, i Linguaggi, gli Incontri, in costante sinergia con altre Realtà, nella ferma convinzione che Comunicare significhi Venire alla Luce.
Anna Fronteddu
Cantante e Attrice, inizia il suo percorso formativo nel 2013, a Dorgali (paese d’origine) sotto la guida di Bruno Venturi. Dopo la maturità scolastica intraprende gli studi professionali di canto moderno alla Scuola di Musica Namm. Frequenta simultaneamente i corsi di teatro a cura degli Artisti Fuori Posto e della Compagnia di Musical Divadlo, attualmente quelli dell'Accademia Internazionale del Musical di Cagliari. Ha partecipato come attrice allo Spettacolo di Teatro Immersivo "Non Urlare". Coltiva inoltre vari progetti musicali, in formazioni acustiche ed elettriche, improntate su generi soul, jazz, blues.
Andrea Congia
Nasce a Cagliari nel 1977. Laureato in Filosofia. Chitarrista, autore e interprete nelle formazioni musicali sperimentali Nigro Minstrel, Mascherada, Antagonista Quintet, Crais Trio, Baska, Hellequin, Orchestrina dei Miracoli, Gastropod, Skull Cowboys, Death Electronics, Fàulas, Coro delle 7 Spade, Orchestra Popolare Next Mediterraneo. Da anni prosegue sulla strada della coniugazione tra Parola e Musica in collaborazione con numerosi artisti provenienti da ambienti musicali e teatrali sardi in particolar modo attraverso la direzione artistica della Rassegna di Spettacolo, dedicata alla Letteratura Sarda, “Significante”. Nel 2015 fonda l’Associazione Culturale Tra Parola e Musica - Casa di Suoni e Racconti di cui coordina le attività e i progetti.
Tenore Murales di Orgosolo
Nato nel 1993, l’attuale formazione è composta da Franco Corrias e Giovanni Antonio Busio (boghe), Antonio Musina e Cosimo Mureddu (bassu), Maurizio Bassu (contra), Salvatore Musina (mesuoghe). La sua attività artistica lo ha portato in numerose esibizioni e collaborazioni, in diversi contesti, sia in terra sarda che italiana e internazionale. Uno dei tratti distintivi del Tenore di Orgosolo è quello di valorizzare il testo poetico che viene cantato, spesso composto per l’occasione dal solista o da un componente del coro stesso. Nel 2019 pubblica il suo primo disco dal titolo No sias Isciau.

Info e Contatti
Associazione Culturale Tra Parola e Musica - Casa di Suoni e Racconti
+39 345 3199602 - traparolaemusica@gmail.com

INGRESSO: 10 Euro
Prenotazione obbligatoria al numero +39 345 3199602